Vincita concorso ordinario infanzia e primaria: quanti punti in GPS?

Vincita concorso ordinario infanzia e primaria: quanti punti in GPS?

Accede alla prova orale del concorso “ordinario infanzia e primaria” chi ha superato la prova scritta con almeno 70 punti.

Prova orale

Il programma d’esame è finalizzato alla valutazione dei seguenti requisiti:

  • la padronanza delle discipline
  • la capacità di progettazione didattica efficace, sul fronte dei contenuti e delle metodologie
  • L’uso delle TIC nella progettazione didattica.

Per quanto riguarda i posti di sostegno, si valuta anche la didattica speciale.

Nel corso della prova orale si dovrà progettare un’attività didattica, comprensiva dell’illustrazione delle scelte contenutistiche, didattiche e metodologiche compiute e di esempi di utilizzo pratico delle TIC.

Chi vince il concorso ha diritto a 3 punti in GPS

La prova orale viene superata da coloro che conseguono il punteggio minimo di 70 punti su 100.

Il concorso non prevede idonei: nella graduatoria di merito viene inserito un numero di candidati pari, al massimo, al numero di posti messi a bando.

La  “Tabella titoli di valutazione di prima fascia GPS”   (OM n. 60/2020) prevede quanto segue: “inserimento nella graduatoria di merito ovvero superamento di tutte le prove di un precedente concorso ordinario per titoli ed esami per lo specifico posto, per ciascun titolo punti 3”.

In sintesi chi supererà il concorso ordinario potrà inserire 3 punti in GPS per il medesimo posto per cui si inserisce o si aggiorna la graduatoria.

Francesco Pititto

Francesco Pititto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.