Rinnovo CCNL scuola, la proposta che dovrebbe portare ai sindacati il ministro

Rinnovo CCNL scuola, la proposta che dovrebbe portare ai sindacati il ministro

Secondo Italia Oggi, il ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara starebbe pensando di fare una proposta ai sindacati per chiudere ora il rinnovo del contratto della scuola – arretrati compresi.

Chiusura entro il 2022 e secondo step il prossimo anno

L’idea sarebbe quella di firmare subito il contratto scaduto – ma alle condizioni giudicate insufficienti dai sindacati, e prevedere un secondo step per il prossimo anno dove aggiungere nuove risorse. Se ci fosse la sponda dei sindacati, si tratterebbe di un aumento medio di una cinquantina di euro (più ovviamente gli arretrati che riguarderebbe anche i precari).

Se quanto scritto dal quotidiano si avvicina alla realtà lo scopriremo presto. A breve il ministro dovrebbe convocare le organizzazioni sindacali. Ultima annotazione: se si rientrasse in questa casistica, il rinnovo dovrebbe lasciare invariata la parte normativa del contratto.

Redazione

Redazione