Immissioni in ruolo da GPS, seconda fascia: cosa aspettarsi?

Immissioni in ruolo da GPS, seconda fascia: cosa aspettarsi?

Con le procedure di immissione in ruolo previste dal decreto Sostegni Bis, è facile prevedere un nuovo boom di supplenti per il prossimo anno scolastico.

Immissioni in ruolo da seconda fascia GPS

In questi giorni il decreto Sostegni Bis è all’esame del parlamento. Diverse forze politiche e tutti i sindacati stanno spingendo per riuscire ad ottenere alcune modifiche al provvedimento in fase di conversione parlamentare. E’ bene però spiegare che non bisogna aspettarsi modifiche sostanziali al provvedimento.

Quanto stiamo leggendo in questi giorni è soprattutto marketing – ovvero qualcuno che pur sapendo che potrà fare poco fa finta di battersi per i precari della scuola, Visto che sul provvedimento il governo ha messo la fiducia, l’ipotesi più probabile è che il testo venga approvato dai due rami del parlamento così com’è.

Al massimo si può ipotizzare l’apertura alle immissioni in ruolo per la seconda fascia GPS solo per le materie STEM, se il concorso che si sta cercando di accelerare non dovesse finire in tempo. Per altre classi di concorso è difficile aspettarsi qualcosa.

Immissioni per il sostegno senza specializzazione?

Sul tema è molto molto difficile aspettarsi qualcosa. Il ministero dell’Istruzione ha cambiato spesso idea su tantissimi temi. Sul sostegno però si è sempre comportato nello stesso modo: le immissioni in ruolo sul sostegno avvengono solo se il docente ha una specializzazione sul sostegno. E la specializzazione sul sostegno si può ottenere solo via TFA sostegno.

Non credo proprio che cambino idea adesso.

Vittorio Borgatta

Vittorio Borgatta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *