Immissioni in ruolo 2022, i posti del concorso straordinario bis saranno accantonati

Immissioni in ruolo 2022, i posti del concorso straordinario bis saranno accantonati

Lo sappiamo tutti che il concorso straordinario bis è nato sotto una cattiva luce e si è sviluppato anche peggio. Tra i tanti aspetti che non vanno c’è anche il momento in cui i vincitori del concorso potranno ottenere la loro cattedra.

L’immissione in ruolo non avverrà su Istanze Online

Per arrivare alle immissioni in ruolo è necessario che ci sia la graduatoria di merito. Impossibile quindi arrivare in tempo per la fine delle immissioni in ruolo attraverso Istanze Online – che secondo i programmi del ministero dovrebbe concludersi entro la fine del mese di luglio. Se le commissioni faranno in fretta – e se ci sono pochi candidati – sarà possibile effettuare delle immissioni tardive.

Come avverranno le immissioni in questo caso?

Bisogna seguire gli avvisi pubblicati dal sito dell’USR che ha organizzato la procedura. E aspettarsi di essere convocati online ad una certa ora ed un certo giorno. Come per le immissioni in ruolo via Istanze Online avverrà prima la scelta della provincia e poi quella della scuola.

Molte immissioni arriveranno l’anno prossimo

Non aspettatevi che queste immissioni tardive possano avvenire ad anno inoltrato E’ più probabile che molte delle immissioni che riguarderanno il concorso straordinario bis avvengano solo in occasione dell’anno scolastico 2023/2024.

Resta da capire se anche per questi docenti ci sarà la retrodatazione dell’immissione – come sarebbe giusto fare.

Roberto Bosio

Roberto Bosio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.