Graduatorie interne d’istituto, cosa fare in caso di errata attribuzione del punteggio

Graduatorie interne d’istituto, cosa fare in caso di errata attribuzione del punteggio

I dirigenti scolastici hanno 15 giorni di tempo dal termine di presentazione delle domande di mobilità per individuare i docenti soprannumerari.

Pubblicazione sull’albo della scuola

Entro il termine indicato sopra dovrebbero affiggere all’albo della scuola le graduatorie interne. Assumeranno valore quando saranno resi noti gli organici perché serviranno gli eventuali docenti sovrannumerari. Per questo è necessario controllare che il punteggio a noi attribuito sia corretto.

Se non ci è stato attribuito il punteggio corretto, o se non c’è stato riconosciuto un diritto di precedenza, che in base all’articolo 13 del CCNI danno luogo all’esclusione dalle graduatorie medesime, abbiamo tempo 10 giorni dalla pubblicazione sull’albo per presentare reclamo.

Termine per esaminare il reclamo

I reclami sono esaminati con l’adozione degli eventuali provvedimenti correttivi degli atti contestati entro i successivi 10 giorni e comunque non oltre la data di inserimento a sistema delle domande fissata dall’OM. Le decisioni sui reclami sono atti definitivi.

Se il reclamo del docente non ha trovato accoglimento, si può ricorrere alla conciliazione presso l’ufficio del contenzioso dell’amministrazione competente (ambito territoriale provinciale o USR) che deve essere effettuato entro 10 giorni dal risultato del reclamo.

Modello di reclamo

Roberto Bosio

Roberto Bosio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *