Elezioni RSU rinviate al 2022

Elezioni RSU rinviate al 2022

Ogni tre anni si dovrebbe tenere il rinnovo delle RSU nelle singole istituzioni scolastiche. L’ultima elezione c’è stata nel 2018, quindi si doveva andare a votare le nuove RSU nella primavera del 2021. Ricordiamo che, con il sistema attuale, le elezioni rsu sono fondamentali per misurare la rappresentatività sindacale. Il peso dei sindacati infatti viene misurato per metà dal numero degli iscritti paganti al tesoro e per metà dall’esito delle elezioni rsu, la media dei due parametri dà il peso della sigla, con una soglia di sbarramento, per accedere alla rappresentatività sindacale, fissata al 5%.

I sindacati, a causa dell’emergenza Covid avevano espresso all’ARAN la richiesta di rinviare le elezioni, ma per il rinvio serviva una legge. Il posticipo della tornata elettorale è stato introdotto con la legge di stabilità. Le elezioni sono state rinviate alla primavera del 2022 con la novità della possibilità di presentare le liste in modalità telematica. Le attuali RSU perciò resteranno in carica un anno in più.

Guido Ferrari

Guido Ferrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *