Dal primo aprile entrano in vigore le nuove regole per la gestione dei contagi

Dal primo aprile entrano in vigore le nuove regole per la gestione dei contagi

Dal 1 Aprile, con la cessazione dello stato di emergenza, entrano in vigore le nuove regole per la gestione dei contagi. Il ministero ha pubblicato sul suo sito le indicazioni per le scuole.

Restano obbligatorie le mascherine chirurgiche per tutti, fatta eccezione per i bambini sotto i 6 anni e per chi ne è esente. Continua il divieto di accedere o permanere nei locali scolastici se si è positivi al Covid o se si presenta una sintomatologia respiratoria e una temperatura corporea superiore ai 37,5°.

SCUOLA DELL’INFANZIA

In presenza di almeno quattro casi, niente più quarantena, ma obbligo per docenti, educatori e bambini che hanno superato i 6 anni di utilizzare le mascherine FFP2 per 10 giorni.

SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA

In presenza di almeno quattro casi, niente più quarantena e obbligo per tutti (docenti, educatori e studenti) di utilizzare le mascherine FFP2 per 10 giorni.

Permane l’obbligo del test antigenico o molecolare per chi presenta sintomi

Didattica Digitale Integrata

Si può attivare la DDI per gli studenti in quarantena per COVID (non per altri casi), su richiesta dei genitori o degli stessi studenti, qualora maggiorenni.

Guido Ferrari

Guido Ferrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.