TFA sostegno, V ciclo: indiscrezione sulla selezione

TFA sostegno, V ciclo: indiscrezione sulla selezione
Alcuni direttori di TFA vorrebbero la modifica della selezione per adattarla al Covid

Per ora si tratta solo di voci: la posizione di parte dei Tfa di sostegno italiani sarebbe quella di chiedere una modifica alla selezione del corso.

Selezione per titoli e colloquio

La modifica voluta nel decreto scuola – chi ha tre anni di servizio nel sostegno potrà evitare la preselettiva ed accedere direttamente alla prova scritta – porterà ad avere due prove scritte con tanti aspiranti. Come organizzarle? E sopratutto cosa fare se ci sarà un ritorno del Covid19?

Per ovviare in particolare al secondo problema diversi direttori di TFA avrebbero chiesto di modificare la selezione prevedendo un concorso per titoli e colloquio (da realizzare eventualmente online). Se questa proposta venisse accolta dal ministro dell’Università sarebbe necessario sia modificare la normativa che regola il corso, sia rimborsare tutti gli aspiranti che hanno speso i soldi per partecipare ad una selezione diversa.

Vittorio Borgatta

Vittorio Borgatta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.