TFA sostegno, la risposta alle domande frequenti dell’Università di Torino

TFA sostegno, la risposta alle domande frequenti dell’Università di Torino

Ho tre annualità di servizio sul sostegno negli ultimi cinque anni scolastici, posso accedere direttamente al corso?

Sì, puoi fare richiesta di accesso diretto al Corso. Infatti, ai sensi del DI 549/2024 per l’accesso al IX Ciclo dei percorsi di Specializzazione sul Sostegno, è riservata una quota pari al 35% dei posti disponibili, per coloro che abbiano prestato almeno tre anni di servizio negli ultimi cinque su posto di sostegno nelle scuole del sistema nazionale di istruzione, ivi compresi le scuole paritarie e i percorsi di istruzione e formazione professionale delle regioni, e che siano in possesso del titolo di studio valido per l’insegnamento.


Quali sono i criteri per valutare le annualità di servizio?

Ai fini dell’accesso diretto al Corso nei limiti della riserva pari al 35% dei posti disponibili è valutabile il servizio prestato su sostegno, su qualunque ordine e grado di scuola, anche tramite MAD. Si considera annualità il servizio prestato per almeno 180 giorni nell’anno scolastico o, ai sensi dell’articolo 11, comma 14, della legge 3 maggio 1999, n. 124 un servizio prestato ininterrottamente dal 1° febbraio fino al termine delle operazioni di scrutinio finale presso le Istituzioni del sistema educativo di istruzione e di formazione.

Sono iscritto/a ad un altro corso di formazione universitaria (Master, corso di Laurea, Dottorato, Corso di aggiornamento, Corso di perfezionamento) presso l’Università degli Studi di Torino (o presso Altro Ateneo), posso contemporaneamente seguire il corso di Specializzazione sul Sostegno?

Ai sensi del DM 930/2022 art. 3, non sussiste più il divieto di contemporanea iscrizione purché il corso cui risulti iscritto/a non sia a frequenza obbligatoria. Il corso di Specializzazione sul Sostegno prevede l’obbligo di frequenza, pertanto potrai avere una doppia immatricolazione solo nel caso in cui l’altro corso non sia a frequenza obbligatoria.

Il Dottorato invece tendenzialmente è incompatibile con altre attività lavorative o di studio per il tipo di impegno richiesto,

Sono interessato/a anche ai Percorsi abilitanti da 60/30/36 CFU di prossima attivazione. Sussiste incompatibilità con il Corso di Sostegno?

Ai sensi del DM 930/2022 art. 3, non è consentita la contemporanea iscrizione poiché entrambi i percorsi prevedono frequenza obbligatoria per ciascuna tipologia di attività didattica (oltre che percentuale di assenze possibili limitato ai soli insegnamenti trasversali).

Si segnala inoltre che in caso di rinuncia al Corso di Sostegno in caso di eventuale immatricolazione ai Percorsi abilitanti, si è tenuti al versamento dell’intera contribuzione come previsto da Bando di Ammissione.

Sono in gravidanza e la mia maternità obbligatoria coincide con lo svolgimento del Corso. Ci sono incompatibilità?

Sì, la maternità obbligatoria è incompatibile con lo svolgimento del Tirocinio Diretto a scuola che deve necessariamente svolgersi in non meno di 5 mesi (indicativamente a partire dal mese di novembre/dicembre 2024).

Potrebbe quindi essere sconsigliato procedere con l’immatricolazione.

Vittorio Borgatta