Concorso straordinario ter, verranno immessi in ruolo solo i vincitori?

Concorso straordinario ter, verranno immessi in ruolo solo i vincitori?

Come funzionerà il concorso straordinario ter? Oggi cercheremo di rispondere ad una questione che preoccupa molte persone interessate a questa selezione.

Solo i vincitori verranno immessi in ruolo?

Gli ultimi concorsi straordinari – e anche alcuni ordinari – hanno previsto solo una graduatoria dei vincitori a cui è stata affiancata usualmente una lista degli idonei con la relativa votazione ottenuta sommando scritto, orale e punteggio dei titoli.

In passato anche queste procedure hanno determinato l’immissione in ruolo di diversi docenti che non erano nella graduatoria dei vincitori. Come mai? Perché si partecipa alla selezione per una regione, e spesso molte persone che erano tra i vincitori, hanno poi rinunciato perché erano destinatari di un posto di ruolo lontano da casa. A questo bisogna aggiungere che negli anni successivi sono intervenuti dei provvedimenti normativi che hanno portato ad allargare la platea dei soggetti vincitori del concorso.

Detto in altre parole: il rischio più grosso non è che non arrivino fino a voi, il vero problema è che potreste essere assegnatari di un posto in una scuola molto lontana da casa, in cui probabilmente dovrete restare per tre anni.

Vittorio Borgatta