Sicilia: verso il rinvio dell’apertura delle scuole

Sicilia: verso il rinvio dell’apertura delle scuole

Il Comitato tecnico scientifico siciliano, vista la crescita esponenziale dei contagi, dovrebbe chiedere azioni più restrittive, tra le quali il rinvio dell’apertura delle scuole di ogni ordine e grado.

Questo è quanto sembra sia emerso durante la riunione di ieri pomeriggio alla presenza degli assessori regionali all’istruzione e formazione professionale e salute, Roberto Lagalla e Ruggero Razza.

Nello specifico l’Assessore Lagalla ha chiesto al CTS di conoscere quali potrebbero essere i potenziali rischi dovuti alla riapertura in presenza dall’11 gennaio. Il CTS si è riservato di formulare una risposta entro oggi, sulla base delle altre proposte di contrasto del contagio.

Comunque da indiscrezioni si apprende che il CTS chiederà un ritorno alla didattica a distanza per tutto il territorio regionale e per tutti gli ordini di scuola, nello specifico sarà richiesta la DAD per le superiori fino al 31 gennaio.

Oggi in serata è attesa l’eventuale ordinanza del Presidente Musumeci.

Armando Bayo

Armando Bayo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *