Scuola; stipendi docenti, Di Meglio (Gilda): no al divario nord-sud, si pensi ai problemi degli insegnanti

Scuola; stipendi docenti, Di Meglio (Gilda): no al divario nord-sud, si pensi ai problemi degli insegnanti

Apprendiamo da fonti di stampa che un esponente politico avrebbe proposto la differenziazione degli stipendi tra il Nord e il Sud Italia.

C’è un piccolo particolare, ovvero che i contratti si firmano con i sindacati rappresentativi e per quel che ci riguarda non sottoscriveremo mai un contratto che differenzi per retribuzioni le aree geografiche.

Il problema degli insegnanti delle aree metropolitane non è il pane, la pasta e il cappuccino al bar ma i costi spropositati degli alloggi, si pensi a intervenire su questo problema, se si vogliono fare cose serie“.

È quanto dichiara Rino Di Meglio, Coordinatore Nazionale Gilda Insegnanti, sul provvedimento presentato dalla Lega sullo stipendio dei docenti.

Ufficio Stampa Gilda Insegnanti

Redazione