Scuola, riunito al Ministero l’Osservatorio permanente per l’inclusione – previsto un modello nazionale di PEI

Scuola, riunito al Ministero l’Osservatorio permanente per l’inclusione – previsto un modello nazionale di PEI

Ieri il ministro Lucia Azzolina ha riunito in videoconferenza, l’Osservatorio permanente per l’inclusione scolastica. “Ho ascoltato con piacere le voci di associazioni, studenti, famiglie quella di oggi è stata una riunione molto proficua, che ha confermato un clima di positiva collaborazione fra i componenti dell’Osservatorio e il Ministero. Un confronto che va avanti da tempo”-continua- “abbiamo gettato le basi per progetti comuni per il futuro, volti alla costante inclusione di ragazze e ragazzi con disabilità in ogni nostra azione”. Il Ministero “sta definendo il modello nazionale di PEI (Piano Educativo Individualizzato), documento molto atteso che sarà pronto in tempo per il nuovo anno scolastico”.

Quindi sarà previsto un modello nazionale di PEI. In questi giorni le scuole si erano affannate a stilare vari modelli. Probabilmente questo annuncio andava fatto prima, al momento dell’emanazione dell’Ordinanza Ministeriale. Il modello nazionale darà uniformità su tutte le scuole italiane.

Per la ripresa a settembre il ministro a proseguito “L’amministrazione scolastica lavorerà affinché fin dal primo giorno possano esserci tutti gli insegnanti. E chiederemo ai dirigenti scolastici di metterli al centro delle scelte che faranno per la ripresa, sia da un punto di vista logistico che didattico”.

Guido Ferrari

Guido Ferrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.