Referente Covid: accettazione – contratto – retribuzione

Referente Covid: accettazione – contratto – retribuzione

Gli incarichi che vengono conferiti dai Dirigenti Scolastici ai Docenti e non docenti, eccedenti la prestazione ordinaria non sono obbligatori, pertanto si possono rifiutare.


In caso di accettazione di incarichi, compreso quello della figura del referente Covid, il dirigente ha l’obbligo di formalizzare la proposta in forma scritta, con un contratto che preveda ai sensi dell’art. 35 del D.L. 165/2001 la durata, la prestazione da erogare e la retribuzione.

Nel caso specifico, i minimi retributivi sono quelli previsti dalla tabella 5 allegata al contratto di lavoro nella misura di € 17,50 lorde l’ora.
Si sottolineano, in modo particolare, le responsabilità civili e penali che si determinano nel caso di specie.

Giuseppe de Tullio

Giuseppe de Tullio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.