Reclutamento insegnanti, le ipotesi: lauree abilitanti con 60 CFU, per i precari ne basteranno 36

Reclutamento insegnanti, le ipotesi: lauree abilitanti con 60 CFU, per i precari ne basteranno 36

Come vi abbiamo scritto, accanto alla legge di Bilancio dovrebbero arrivare alcuni decreti per impostare alcune riforme del PNRR, tra le quali ci sarebbe le modifiche che dovrebbero riguardare il reclutamento, ovvero l’accesso in cattedra degli insegnanti.

Lauree abilitanti per chi vuole diventare docente

Il progetto dovrebbe ricalcare quello delle lauree abilitanti nelle professioni sanitarie. Per ottenerle sarà necessario frequentare l’equivalente di 60 CFU. specifici all’interno del proprio percorso di studi. Con questo titolo sarebbe possibile accedere ad un concorso semplificato che dovrebbe prevedere solo una prova scritta con risposte chiuse, superata la quale si accederebbe all’anno di formazione e prova.

E i precari?

Secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore, per i supplenti con servizio alle spalle, sarebbero scontati i CFU relativi al tirocinio, per cui si ridurrebbe a 36 crediti. Sarebbe uno strumento in più oltre il concorso straordinario abilitante, che secondo alcune voci, dovrebbe avvenire nei primi del prossimo anno.

Ovviamente per ora si tratta solo di ipotesi che devono essere confermate. Si potrà fare considerazioni più sicure quando il decreto verrà pubblicato – o almeno si potrà leggere una bozza.

Roberto Bosio

Roberto Bosio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.