Personale Covid, petizione per il pagamento immediato degli stipendi

Petizione su Change.org per chiedere lo sblocco della situazione stipendi per i supplenti con contratti a breve

Docenti e Ata continuano a protestare per i ritardi nei pagamenti degli stipendi – che fanno il paio con i ritardi nelle nomine di questo disgraziato anno scolastico.

Petizione su Change.org

In questo post vi segnaliamo questa petizione pubblicata su change.org, e rivolta al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, alla ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, al ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri oltre ai segretari dei principali partiti.

Il contenuto della petizione

La petizione segnala che, una volta “risolta e archiviata l’odiosa clausola secondo la quale il personale” Covid “sarebbe stato licenziato senza diritto ad alcun risarcimento”, è ora di occuparsi dei ritardi nell’erogazione dei fondi. Non si può accettare che ci sia qualcuno che lavori in condizioni tanto difficili e pure senza stipendio da un paio di mesi.

Porre un fine alla pratica dell’autorizzazione delle singole rate

La petizione chiede in particolare, che “il successivo pagamento mensile” avvenga con le stesse modalità dei “contratti annuali e non tramite la ridicola pratica burocratica di autorizzazione delle singole Rate che rende il personale del Comparto Scuola con contratto Breve o Covid simile agli schiavi dei secoli XIV e XVII”.

Vittorio Borgatta

Vittorio Borgatta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *