Nuovo concorso straordinario, il servizio svolto nel presente anno scolastico può essere utile?

Nuovo concorso straordinario, il servizio svolto nel presente anno scolastico può essere utile?

Il Decreto Sostegni bis ha previsto – tra le altre cose – un nuovo concorso straordinario che metterà a bando i posti rimasti vacanti dalle immissioni in ruolo dell’anno scolastico 2021/22. Cerchiamo di fare delle ipotesi sensate sulla base di quanto sappiamo.

Il presente anno scolastico servirà per raggiungere i tre anni?

Visto che la prova disciplinare si dovrebbe svolgere entro il 31 dicembre di quest’anno, e che prima del suo svolgimento bisognerebbe anche presentare la domanda per partecipare alla procedura, l’ipotesi più probabile è che eventuali supplenze nel presente anno scolastico non possano contribuire al raggiungimento delle tre annualità richieste per partecipare al nuovo concorso straordinario.

Non si può però escludere a priori che il parlamento – o il governo – possa permettere la partecipazione con riserva ai docenti che raggiungano la terza annualità. Per farlo dovrebbe votare una misura che consenta questo passaggio.

Roberto Bosio

Roberto Bosio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *