Nuovo concorso straordinario, ecco quello che sappiamo

Nuovo concorso straordinario, ecco quello che sappiamo

Cosa sappiamo del ovo concorso straordinario? Cerchiamo di fare chiarezza visto quello che ci è dato sapere finora. .

Requisiti di accesso al concorso

Per poter accedere al concorso è necessario avere una laurea (o un diploma) che permetta di accedere alla classe di concorso richiesta più alno tre anni di servizio negli ultimi cinque. Non è sufficiente avere la laurea, ci vogliono anche i CFU richiesti dalle norme di legge. In alternativa alla laurea, si può accedere al concorso con l’abilitazione nella classe di concorso per cui si intende partecipare.

Valgono i servizi svolti nella scuola paritaria?

No, vale solo il servizio svolto nella scuola statale. Un anno deve essere specifico, ovvero nella classe di concorso per cui ci si candida. Gli altri possono anche essere di grado di scuola diversa o di sostegno senza specializzazione.

Posso partecipare per più classi di concorso o in regioni diverse?

Si può partecipare per una sola classe di concorso ed un’unica regione. Non è ancora chiaro per quali classi di concorso verrà bandita la procedura

Cosa si intende per annualità?

Il criterio è sempre lo stesso: bisogna avere almeno 180 giorni di servizio in un anno scolastico (si contano tutti i giorni compresi nel contratto/nei contratti che il docente ha sottoscritto) per considerare l’annualità valida. Può valere anche un servizio prestato senza interruzioni tra il primo febbraio e le operazioni di scrutinio finale.

Roberto Bosio

Roberto Bosio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.