NoiPA 2022, i pagamenti previsti a dicembre

Il mese di dicembre prevede diverse scadenze per gli stipendi del mondo della scuola, li trovate nel prossimo paragrafo.

Quali sono i pagamenti che ci dobbiamo attendere

I principali pagamenti del mondo della scuola nel mese di dicembre saranno:

  1. lo stipendio mensile e la tredicesima, data di accredito 15 dicembre;
  2. gli arretrati relativi al rinnovo contrattuale, data di accredito ancora non conosciuta, possono essere accreditati tra il 23-24 dicembre ela fine dell’anno;
  3. emissione speciale per supplenti brevi scuola e vigili del fuoco, data non si conosce, dovrebbe essere entro il 23 dicembre;
  4. il taglio del cuneo fiscale arretrato, durante questo mese.

Gli errori nei calcoli: il taglio del cuneo fiscale

Il punto tre rappresenta una novità uscita ultimamente, sostanzialmente NoiPa si è accorta con notevole ritardo che ad una parte dei dipendenti pubblici – non si conosce ancora il numero esatto di questi sfortunati – non hanno visto in busta paga il taglio del cuneo fiscale previsto dal governo Draghi (e prolungato da quello della Meloni).

In questo mese gli sfortunati dovrebbero ricevere quanto spettava loro nel primo semestre dell’anno attraverso dei mini accrediti di importo in genere inferiore ai cento euro che verranno accreditati con la voce arretrati. Il resto verrà pagato l’anno prossimo probabilmentea gennaio.

Gli altri errori nei calcoli

Non sono stati gli unici calcoli sbagliati. L’Aspmi ha denunciato errori nel calcolo di stipendi e tredicesime delle Forze Armate che è stato risolto tramite l’emissione di un cedolino straordinario. La mia impressione è che ci possano essere altri errori nell’elaborazione dei calcoli. Non mi stupirei quindi se nel 2023 ci saranno altri miniaccrediti per ovviare agli errori fatti (nella migliore delle ipotesi).

Roberto Bosio