Nardella: riapriamo le scuole almeno l’ultimo giorno

Nardella: riapriamo le scuole almeno l’ultimo giorno
Anche il sindaco di Firenze sostiene la proposta del viceministro Ascani

Il sindaco di Firenze Nardella, sostenendo la proposta del viceministro Ascani, con un video si rivolge direttamente agli studenti, ai ragazzi e ai bambini che ritiene siano stati messi all’ultimo posto in questi mesi. “Nessuno si è preoccupato di ascoltare ansie e preoccupazioni dei più piccoli”. Nardella ritiene che gli adulti e la politica per sdebitarsi di questa indifferenza debbano restituire ai più piccoli e ai ragazzi un ultimo vero giorno di scuola, prima che finisca l’anno scolastico.

L’appello di Nardella a riaprire le scuole è rivolto al governo, a partire da Firenze. Il tutto va fatto in sicurezza, perchè sta riaprendo tutto (teatri, parrucchieri, ristoranti) e quindi, prosegue il sindaco di Firenze rivolgendosi direttamente a Conte, va riaperto quello che conta di più in un paese: la scuola.

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.