Mobilità 2023, l’ordinanza dovrebbe arrivare a metà febbraio

Mobilità 2023, l’ordinanza dovrebbe arrivare a metà febbraio

Si è svolto ieri un incontro tra il ministero e i sindacati rappresentativi. Tra i temi dibattuti c’è stata anche la mobilità per il prossimo anno scolastico.

I tempi probabili della mobilità

Il Ministero ha espresso l’intenzione di emanare l’ordinanza della mobilità nella seconda settima di febbraio, quindi ci dovrebbe essere tempo per fare domanda nella seconda metà del mese di febbraio. Ma non si escludono sorprese che potrebbero causare dei ritardi nell’avvio di questa procedura.

Quali saranno i vincoli?

La proposta del ministero sarebbe quella di consentire a chi non è sottoposto al vincolo di fare la domanda nei tempi che abbiamo indicato sopra. Se arriverà il via libera anche per gli altri – probabilmente all’interno di un decreto -, i termini per fare la domanda verranno riaperti. In poche parole un casino, o una presa in giro.

Noi come sempre vi terremo aggiornati.

Roberto Bosio