Lucia Azzolina, per la Fedeli “ministra irresponsabile”

Lucia Azzolina, per la Fedeli “ministra irresponsabile”
La senatrice del Pd minaccia la crisi di governo sulla scuola

Valeria Fedeli, senatrice del Pd ed ex-ministra dell’Istruzione (e teorica alleata nella maggioranza) punta il dito contro Lucia Azzolina in un’intervista rilasciata ad “Il fatto quotidiano”.

Irresponsabile e divisiva

L’intervista alla Repubblica della Azzolina? “La stanno leggendo tutti pensando alla ministra come una irresponsabile”. “Questa intervista è immorale, eticamente oltre che politicamente sbagliata. A dieci giorni dalla riapertura, con i problemi che ci sono, non puoi dire certe cose: è da irresponsabile. Si deve operare non per dividere ecco perché è un intervista sbagliata, è troppo divisiva”.

La ministra non ascolta nessuno

“Lucia Azzolina ha preso in mano tardi le questioni più importanti. Ha lavorato per inimicarsi tutti”. La ministra fa “tutto da sola”, “non parla con nessuno”. E ancora “Azzolina non sa cos’è il confronto. I sindacati e tutte le rappresentanze vanno coinvolte. Se vuoi avere risultati devi coinvolgere, convincere. Non c’è innovazione e cambiamento dall’alto, serve dialogo e rispetto”.

C’è qualcosa di vero in quello che dice?

“Non c’è alcun fondo di verità. La ministra ha usato un linguaggio pazzesco: sabotare. È come se dicesse che ci sono persone pagate che impediscono il funzionamento della scuola con la loro professionalità. La parola ‘sabotatori’ è inaccettabile”.

Crisi di governo?

L’ex ministra arriva a minacciare “sulla partita della scuola si rischia di far cadere il governo”. In realtà l’intenzione reale è quella di cacciare la Azzolina: il suo ministero potrebbe andare alla Ascani con un sottosegretario pentastellato – si fa il nome di Silvia Chimienti. Nel M5S probabilmente sono in pochi a voler difendere la ministra: nelle ultime elezioni i pentastellati hanno fatto il pieno di voti nella scuola. Oggi il risultato sarebbe molto diverso…

Roberto Bosio

Roberto Bosio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.