Legge di bilancio, l’assunzione dei docenti di sostegno

Legge di bilancio, l’assunzione dei docenti di sostegno
Vediamo, misura per misura, quello che ha deciso la legge di bilancio sulla scuola

Il 31 dicembre vi abbiamo riassunto in questo post i principali provvedimenti sulla scuola contenuti nella legge di bilancio. A partire dal primo gennaio abbiamo ripreso la questione andando più nel dettaglio – qui trova il post sulla formazione obbligatoria dei docenti.

Il concorso per i docenti di sostegno

La legge di bilancio autorizza il “Ministero dell’istruzione” “a bandire procedure selettive, su base regionale, finalizzate all’accesso in
ruolo su posto di sostegno dei soggetti in possesso del relativo titolo di specializzazione”.

Per sapere come sarà il concorso è necessario aspettare la pubblicazione del bando – non è stato stabilito un termine entro il quale il ministero dovrà pubblicarlo. Comunque è facile ipotizzare che l’obiettivo dei concorsi ogni due anni non venga rispettato – come è sempre successo dalla nascita della repubblica.

Le immissioni in ruolo sul sostegno

L’annuncio delle 25.000 immissioni in ruolo su posti di sostegno è solo sulla carta. Per l’anno scolastico 2021/2022 la legge di bilancio prevede solo 5.000 immissioni in ruolo in più sui posti di sostegno. Viste le operazioni di assunzione degli anni passati, è facile prevedere che buona parte di queste immissioni andranno deserte per le croniche deficienze del ministero sul tema del reclutamento.

Vittorio Borgatta

Vittorio Borgatta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *