Legge di bilancio, dal 2024 sarà più difficile andare in pensione

Legge di bilancio, dal 2024 sarà più difficile andare in pensione

Com’era preventivabile (non ci sono soldi), il governo Meloni nella legge di bilancio rende la pensione anticipata più difficile. E allunga i tempi dell’uscita dal lavoro.

Le misure in sintesi: Quota 104

Viene introdotta da la “Quota 104”, ovvero per andare in pensione bisognerà avere almeno 63 anni di età – l’anno passato ne bastavano 62 – più 41 anni di contributi. E chi sceglierà questa via dovrà accettare un decurtazione della quota legata al sistema retributivo intorno al 10% (prima di esce più si perde) – secondo quanto scrive Repubblica.

Le misure in sintesi: Ape Social

Per accedere a questo beneficio bisogna trovarsi in una di queste condizioni: essere disoccupati, avere un grado di invalidità almeno del 74%, essere lavoratori impegnati in attività gravose oppure assistere persone con handicap in situazione di gravità. Ed avere un età di almeno 63 anni e cinque mesi.

Le misure in sintesi: Opzione Donna

Questa opzione riguarderà le lavoratrici con 35 anni di contributi entro il 2023 e 61 anni di età (non più 60). Il requisito è ridotto di un anno per ogni figlio fino a un massimo di due. Le categorie interessate restano quelle di disoccupate, caregiver o invalide almeno al 74%. 

Vittorio Borgatta