La trattenuta Brunetta per i giorni di malattia

La trattenuta Brunetta per i giorni di malattia

Per ogni singolo periodo di malattia, nei primi 10 giorni di assenza, viene corrisposto solo il trattamento economico fondamentale con esclusione di ogni indennità o emolumento, comunque denominati, aventi carattere fisso e continuativo, nonché di ogni altro trattamento accessorio (Trattenuta Brunetta).

La ritenuta economica per i primi dieci giorni di malattia di ciascun anno solare è relativa ai primi dieci giorni di ogni periodo di assenza per malattia. Pertanto ogni evento morboso è “tassato” fino ai primi dieci giorni.

Non sono soggette ad alcuna trattenuta le assenze dovute a infortunio sul lavoro, causa di servizio, ricovero ospedaliero, day hospital, con i correlativi periodi di convalescenza certificata e quelle relative a patologie gravi che richiedano terapie salvavita. Le voci che ricadono nella decurtazione economica sono tutte quelle aventi carattere fisso e ricorrente richiamate dal CCNL e quelle legate all’effettiva prestazione del servizio. La decurtazione va calcolata in trentesimi. Per la voce retribuzione professionale docenti – RPD – i compensi mensili sono quelli previsti dalla tabella n. 4 del CCNL, per cui le trattenute giornaliere lorde per ogni giorno di malattia fino al decimo sono le seguenti:

Fascia RPDR.P.D mensileTrattenuta Lorda giornaliera
da o a 14 anni€ 164,00€ 5.47
da 15 a 27 anni€ 202€ 6.73
da 28 anni€ 257,50€ 8.58
Guido Ferrari

Guido Ferrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.