La fantasia al potere ovvero il recupero delle ore di colloquio con i genitori

La fantasia al potere ovvero il recupero delle ore di colloquio con i genitori

Anche in questi tempi tribolati non finisce mai di stupire la fantasia dei dirigenti scolastici, che, consapevoli della mancanza di ripercussioni, firmano circolari in cui si fatica a trovare riferimenti normativi.
La circolare di oggi ci è stata segnalata da una scuola della Liguria che abbiamo provato a contattare telefonicamente in cerca di spiegazioni, ma non siamo riusciti ad avere risposta.
Senza che sia mai stato convocato il collegio dei docenti il DS impone il recupero delle ore dei colloqui non svolte durante la chiusura nell’arco di una settimana, una pratica quanto meno fantasiosa che se prendesse piede consentirebbe il recupero di qualsivoglia attività in qualsivoglia momento.
Poichè ci dicono che questo dirigente è in anno di prova viene spontaneo chiedersi se questa circolare influirà positivamente o negativamente sulla sua valutazione, anche perchè non è facile trovare notizie di dirigenti che non hanno superato l’anno di prova o che sono stati sanzionati per qualsivoglia motivo.
Il problema però non sono tanto i dirigenti che scrivono quello che vogliono (hanno comunque l’avvocatura dello stato a difenderli contrariamente al resto del personale della scuola) in barba alla normativa, quanto i docenti che obbediscono a tutto e non vogliono comparire o protestare per paura di
possibili ritorsioni.
Ottavio Del Cassero

Alleghiamo la circolare

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.