Immissioni in ruolo 2020/21, Gualtieri annuncia il decreto di assunzione di 80.000 docenti

Immissioni in ruolo 2020/21, Gualtieri annuncia il decreto di assunzione di 80.000 docenti
Su Twitter il ministro dell’economia annuncia di aver firmato il decreto di assunzione di 80.000 docenti

L’annuncio arriva direttamente via twitter dal ministro dell’economia Roberto Gualtieri: “Firmato il decreto finalizzato all’assunzione a tempo indeterminato di 80mila docenti. Una buona notizia per gli insegnanti precari e per gli studenti che avranno così garantita la continuità didattica. L’istruzione e la ripartenza della #scuola sono priorità per questo Governo”.

La differenza tra gli annunci e la realtà

L’annuncio del ministro è un’occasione per fare una stima delle immissioni in ruolo per l’anno scolastico 2020/21. Come hanno previsto tutti gli addetti del settore saranno molte di meno rispetto agli annunci del governo. Si stima che ci saranno tra le 20 e le 25.000 assunzioni.

Call veloce

Questo quadro verrà modificato solo marginalmente dalla Call veloce, visto che nella scelta peserà – e non poco – il vincolo di cinque anni. Il Governo e la ministra dell’istruzione sperano di riuscire ad assegnare in questo modo qualche migliaio di posti – ma francamente sembra improbabile.

Supplenti, sarà un anno record

Qualche mese fa i sindacati stimavano che ci sarebbero voluti più di duecentomila supplenti per iniziare l’anno scolastico 2020/21. Con ogni probabilità erano stime prudenziali: il prossimo anno i precari raggiungeranno le 250.000 unità.

Vittorio Borgatta

Vittorio Borgatta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.