Il concorso straordinario e la sede fantasma

Il concorso straordinario e la sede fantasma
La denuncia arriva dalla Uil, alcuni candidati al concorso straordinario si sono trovati senza sede

La disavventura che vi stiamo per raccontare è accaduta ad alcuni candidati del concorso straordinario che si sono recati ieri a San Giuseppe Vesuviano.

La sede fantasma del concorso

Secondo la denuncia fatta dalla Uil in questo comunicato stampa, i precari che si sono recati alla sede indicata sul sito dell’Ufficio Scolastico Regionale della Campania per svolgere la procedura straordinaria da diverse parti del paese si sono sentiti dire che non c’era alcun concorso.

Il teatro dell’assurdo

Dopo lunghe e concitate discussioni, l’istituto ha improvvisato lo svolgimento della selezione. I candidati rimasti hanno corso rischi per la loro salute, perché difficilmente sono state rispettate le misure sanitarie previste. E legittimamente si possono sollevare dubbi sul rispetto della procedura prevista per questa selezione, che serve prima di tutto per garantire i candidati.

E quindi?

La UIL si augura “che il ministero disponga un’ispezione per accertare i gravi fatti denunciati dai lavoratori candidati del concorso. La metà di loro è stata costretta a lasciare la sede e non sostenere le prove”.

Vittorio Borgatta

Vittorio Borgatta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *