Graduatorie GPS, non ho presentato la domanda, come posso insegnare?

Graduatorie GPS, non ho presentato la domanda, come posso insegnare?
Cosa può fare chi non ha presentato la domanda di aggiornamento per le graduatorie GPS?

Cosa può fare chi non ha presentato domanda di aggiornamento/nuovo inserimento per le graduatorie GPS entro il 6 agosto?

Domanda di messa a disposizione

Chi non ha presentato domanda di aggiornamento/nuovo inserimento per le graduatorie GPS entro la data di scadenza dell’istanza online – sia per dimenticanza o per un problema informatico – può cercare di lavorare solo con le cosiddette Mad (domande di messa a disposizione).

Essere stato presente nel precedente triennio delle graduatorie d’istituto non serve, perché non hanno più valore, e non potranno essere utilizzate per il conferimento di supplenze.

Potrò lavorare?

Non è facile rispondere. Sappiamo che ci saranno più di 200.000 supplenti nella scuola pubblica, e quindi ci dovrebbe essere spazio per molti. Probabilmente si può lavorare se si ha un titolo per insegnare nella scuola dell’infanzia e primaria, e si ha una laurea in materie scientifiche.

Sarà possibile iscriversi in graduatoria nel 2022?

La famigerata legge della Buona scuola aveva stabilito che i non abilitati non sarebbero più potuti inserirsi nelle graduatorie d’istituto dopo il 2015. c’è voluto un provvedimento per consentire l’aggiornamento anche ai soli possessori del titolo di studio nel 2017 e nel 2020. Non c’è certezza per il prossimo rinnovo – previsto nel 2022.

Vittorio Borgatta

Vittorio Borgatta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.