Graduatorie ATA terza fascia, cosa sappiamo sulla certificazione di alfabetizzazione digitale

Graduatorie ATA terza fascia, cosa sappiamo sulla certificazione di alfabetizzazione digitale

Come molti sanno, per accedere alle graduatorie ATA sarà necessario avere una certificazione di alfabetizzazione digitale. Nel testo definitivo del CCNL 2019/21 c’è una dichiarazione congiunta – la numero cinque – sindacati e ministero.

Cosa dice il CCNL sul punto

Si afferma che “Le parti precisano che per certificazione internazionale di alfabetizzazione informatica deve intendersi la certificazione rilasciata da un ente accreditato presso l’ente di accreditamento nazionale che attesta la competenza e l’indipendenza degli organismi di certificazione e la conformità delle certificazioni ai framework europei.

Tale certificazione deve essere registrata presso il medesimo ente di accreditamento, essere in corso di validità all’atto dell’iscrizione in graduatoria, attestare il superamento di un test finale relativo all’acquisizione delle competenze informatiche richieste, tra le quali: conoscenza dei sistemi operativi, di word processor, di fogli elettronici, di gestione della posta elettronica”.

Cosa significa?

Tradotto in parole povere, questa dichiarazione afferma che:

  • deve essere rilasciata da un ente accreditato presso l’ente di accreditamento nazionale (Accredia).
  • deve essere conforme ai framework europei.
  • deve essere in corso di validità (non scaduta).
  • deve attestare il superamento di un test finale.

Roberto Bosio