GPS 2022, cosa succede se ho dimenticato di presentare l’istanza di aggiornamento?

GPS 2022, cosa succede se ho dimenticato di presentare l’istanza di aggiornamento?

La bozza del provvedimento che dovrebbe regolare il prossimo aggiornamento delle GPS – ripetiamo si tratta di una bozza e non del testo definitivo, per cui quello che scrivo potrebbe dover essere smentito per modifiche dell’ultimo minuto – comprende alcune novità (e ce ne sono anche di positive per i precari).

Cosa prevede la bozza per chi dimentica di presentare la domanda di aggiornamento alle GPS?

Su questo punto la bozza del provvedimento che regolerà l’aggiornamento delle GPS è chiara: “Agli aspiranti già inclusi nelle graduatorie provinciali costituite per il biennio 2020/21-2021/22, che non presentino domanda di aggiornamento/inserimento/trasferimento, è assegnato il punteggio con cui figuravano nelle relative graduatorie del precedente periodo, sulla base dei titoli a suo tempo presentati e delle eventuali rettifiche intervenute a seguito delle verifiche effettuate dalle istituzioni scolastiche competenti”.

Chi si dimentica di presentare la domanda di aggiornamento (e quindi era già presente nelle GPS nel 2020), a differenza del passato, non si vedrà cancellare dalle GPS e dalle relative graduatorie di istituto.

Roberto Bosio

Roberto Bosio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.