DPCM: DAD nelle zone rosse e dove ci sono più contagi

DPCM: DAD nelle zone rosse e dove ci sono più contagi

Il nuovo DPCM che entrerà in vigore a partire dal 6 marzo ha previsto delle novità per la scuola. Sappiamo che, come con il precedente governo, sull’argomento si sono scontrati due fronti, quello che vuole maggior rigore e scuole chiuse e quello che invece ritiene sia indispensabile avere lezioni in presenza. Il risultato è stato una mediazione.

Studenti in presenza da un minimo del 50% fino ad un massimo del 75% per la scuola sec. di II grado, garantendo i laboratori e la presenza per disabili e Bes. Lezioni in classe per tutti gli altri ordini di scuola.

Quando si attiva la DAD?

Il ricorso alla DAD si avrà per tutti gli ordini di scuola nelle zone dichiarate zona rossa, garantendo la presenza per disabili e BES. Si attiverà la DAD anche in quelle zone dove regioni o province autonome, anche a livello comunale, qualora ci sia una circolazione diffusa delle varianti e quando, a livello regionale o provinciale, ci sia una situazione dei contagi superiore a 250 ogni 100.000 abitanti.

Organi Collegiali

Le riunioni degli organi collegiali di ogni ordine è grado si tengono con la modalità a distanza.

SCARICA QUI IL DPCM E GLI ALLEGATI:

DPCM 6 MARZO

ALLEGATI DPCM 6 MARZO

Guido Ferrari

Guido Ferrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *