Dossier Puglia: a scuola 1.055 casi al 12 novembre

Dossier Puglia: a scuola 1.055 casi al 12 novembre

Vito Montanaro, direttore del Dipartimento Salute della Regione Puglia , ha pubblicato una relazione in cui vengono forniti i dati sull’andamento del contagio nella regione. Lo stesa relazione è stata depositata al Tar , chiamato a decidere sulla legittimità dell’ordinanza del governatore pugliese Emiliano. Nella stessa ordinanza venivano sospese le attività didattiche in presenza per tutte le scuole ad eccezione della scuola dell’infanzia.

I dati

Sul totale delle scuole pugliese sono stati individuati 1.055 casi di positività fra alunni e personale scolastico. Il totale degli infetti costituisce il 6,5% dei casi riportati in seguito alla riapertura delle scuole (16.155). Sono 7.180 in totale i provvedimenti di isolamento domiciliare fiduciario.

La relazione

“Il periodo successivo alla apertura delle scuole  ha fatto registrare nella regione un netto incremento del numero assoluto dei contagi” – “la proporzione di casi nei soggetti di età 6-18 anni, rispetto al totale dei casi nello stesso periodo, è quasi raddoppiata passando dal 5,5% al 10,7%”. “consentire il ritorno in presenza di tutti gli alunni delle scuole del ciclo primario (elementari e medie) comporterebbe un pregiudizio certo in termini di incremento della diffusione del contagio e di tenuta del sistema sanitario, in un momento storico caratterizzato da interessi che vanno ben oltre le parziali e miopi visioni personali”.

Francesco Pititto

Francesco Pititto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *