Domande mobilità docenti 2020: le domande scadono a mezzanotte di oggi!

Domande mobilità docenti 2020: le domande scadono a mezzanotte di oggi!

di Armando Bayo

Oggi 21 aprile scade il termine per la presentazione delle domande di mobilità dei docenti, quindi entro mezzanotte verranno chiuse le relative funzioni sul portale Istanze Online.
Di seguito si indicano alcuni controlli che andrebbero fatti per evitare successivi problemi nella valutazione delle domande:
 Controllare che le copie delle domande siano presenti nella sezione archivio del portale;
 Controllare che tutti gli allegati siano leggibili ed effettivamente associati alle domande, per questo si può verificare, in gestione allegati, cliccando sul tasto “visualizza”, dove compariranno nella relativa sezione i link degli allegati, così sarà possibile aprirli e controllarne anche il contenuto.
 Ricontrollare in generale le domande per evitare di aver omesso qualche voce oppure aver inserito delle voci nelle caselle sbagliate, in particolar modo per quanto riguarda servizi, titoli, esigenze di famiglia e precedenze.
Successivamente alla data odierna, naturalmente, non si potranno più apportare modifiche alle domande inviate, che saranno valutate dai vari Ambiti Territoriali. Potranno però essere regolarizzate le dichiarazioni.
Nelle prossime settimane, sempre sul portale Istanze Online, i docenti riceveranno nella sezione archivio una lettera di convalida del punteggio, frutto dell’opera di istruttoria delle domande, se i punteggi convalidati da tale lettera coincideranno con quanto richiesto nella domanda il docente non dovrà fare nulla, se invece non sono stati valutati punteggi o
precedenze richiesti, il docente avrà dieci giorni di tempo per inviare un reclamo.
Tutta questa procedura andrà conclusa entro il 5 di giugno, giorno in cui saranno trasmessi al SIDI domande e posti disponibili.
Tutti i docenti che vorranno ritirare la domanda di mobilità lo potranno fare anche in data successiva a quella odierna e non oltre il 31 di maggio, inviando apposita richiesta all’Ambito Territoriale di titolarità.
Gli esiti delle domande, infine, saranno pubblicati il 26 giugno (salvo proroghe) in data unica per tutti gli ordini di scuola.
Si ricorda, inoltre, che la scadenza di oggi non vale per:
 Il personale educativo, la cui domanda scadrà il 28 maggio e i movimenti saranno pubblicati il 10 luglio;
 I docenti di religione cattolica, la cui domanda scadrà il 15 maggio e i movimenti saranno pubblicati il primo di luglio;
 Il personale ATA, la cui domanda scadrà il 27 aprile e i movimenti saranno pubblicati il 2 luglio.

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.