Docenti di sostegno, salta l’immissione da prima fascia mentre forse arrivano le supplenze triennali (se le famiglie dicono sì)

Docenti di sostegno, salta l’immissione da prima fascia mentre forse arrivano le supplenze triennali (se le famiglie dicono sì)

Brutte notizie per chi sta facendo il TFA sostegno. E c’è una mezza notizia positiva per i precari.

Probabilmente saltano le immissioni in ruolo da prima fascia sostegno

Nel Milleproroghe quest’anno non c’è l’emendamento che prevede la conferma del piano di assunzioni da prima fascia sostegno introdotto nel 2021. Nonostante le richieste dei sindacati e le lettere aperte di gruppi di precari che si stanno specializzando.

Come capita sempre, i politici di governo dicono che il provvedimento verrà inserito da qualche altra parte. C’è da credergli solo quando si vedrà un emendamento del genere approvato dalla maggioranza. Visto che non è stata inserita questa norma nel Milleproroghe c’è da essere ragionevolmente pessimisti.

I precari di sostegno potrebbero avere supplenze triennali

Per favorire la serenità della relazione educativa tra studenti con disabilità e docenti, il governo vorrebbe votare un provvedimento per permettere, su richiesta delle famiglie, la conferma dei precari, anche senza specializzazione, sui posti di sostegno che hanno coperto con supplenze al 30 giugno.

Un’idea che ciclicamente ritorna a galla – e poi ricade nel dimenticatoio senza che nulla cambi. Mi sembra una specie di biscottino che viene dato ai precari in cambio della mancata proroga delle immissioni da prima fascia. E che nel giro di qualche settimana finirà nel dimenticatoio come le altre volte, senza che si arrivi alla fase operativa.

Vittorio Borgatta