CTS: gli insegnanti non devono disinfettare libri e compiti in classe!

CTS: gli insegnanti non devono disinfettare libri e compiti in classe!

Nei giorni scorsi, sopratutto sui social era montato il dibattito, con non poche polemiche, sul fatto che, in alcune scuole, ai docenti era stato chiesto di tenere in quarantena i compiti in classe, oppure di non toccarli direttamente, ma ti utilizzare i banchi. Pur non essendoci nulla in merito tra le linee guida del ministero, con l’autonomia scolastica, ogni istituto ha previsto delle misure per prevenire la diffusione del contagio. Ci sono scuole che hanno previsto che matite, penne, compiti e libri debbano essere disinfettati. Il Ministero ha interrogato in merito a questo il CTS, la cui risposta non ha tardato ad arrivare.

Il CTS ha ribadito che non ha mai previsto l’utilizzo dello spray (o gel) idroalcolico nella gestione del materiale cartaceo o didattico, che può essere maneggiato tranquillamente, anche senza l’uso di guanti e che è sufficiente provvedere alla frequente igienizzazione delle mani.

Guido Ferrari

Guido Ferrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *