Concorso straordinario- Tar Lazio: sì alle prove suppletive

Concorso straordinario- Tar Lazio: sì alle prove suppletive

Durante le prove del concorso straordinario, poi sospeso a causa della pandemia, molti docenti non avevano potuto partecipare alle stesse perchè sottoposti a misure di quarantena. La ministra Lucia Azzolina, nonostante le pressioni dei sindacati, si era più volte espressa sull’impossibilità, a suo modo di vedere, di tenere delle prove suppletive.

Alcuni docenti hanno pertanto deciso di fare ricorso e già nel mese di dicembre c’erano state sentenze favorevoli per i ricorrenti (T.A.R. Lazio, Sezione Terza Bis, ordin. n. 7199/2020, confermata dal Cons. Stato, Sez. VI, con ordin. n. 7145/2020). Ieri si è avuta un’ulteriore conferma. Il Tar Lazio, con ordinanza n. 11275/2020 in via cautelare, entrerà nel merito con udienza fissata a dicembre 2021, ha decretato” l’obbligo dell’Amministrazione di prevedere una sessione suppletiva non appena si registreranno le condizioni di sicurezza necessarie

Guido Ferrari

Guido Ferrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *