Concorso Stem, si può fare domanda dal 2 al 15 marzo

Concorso Stem, si può fare domanda dal 2 al 15 marzo

Il 1 marzo è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che prevede la riapertura dei termini di partecipazione al concorso ordinario per le classi di concorso A020 (Fisica), A026 (Matematica), A027 (Matematica e Fisica), A028 (Matematica e Scienze), e A041 (Scienze e tecnologie informatiche). Si tratta delle cosiddette discipline STEM.

Dove fare la domanda

La domanda si può fare – previo accesso – sulla Piattaforma concorsi e procedure selettive. Per poter fare l’istanza e quindi necessario avere delle credenziali SPID, o, in alternativa, un’utenza valida per l’accesso ad Istanze OnLine.

La ripartizione dei posti

Sulla Gazzetta Ufficiale è stata pubblicata anche la ripartizione dei posti a livello regionale – trovate il link in fondo al post, ricordiamo che la ripartizione è visibile cliccando sugli allegati (sinistra in basso dello schermo).

Si può fare domanda solo per una classe di concorso e per una sola regione.

I diritti di segreteria

Per partecipare al concorso è necessario pagare un contributo di segreteria di dieci euro. Il versamente può essere effettuato tramite bonifico bancario sul conto intestato a “sezione di tesoreria 348 Roma succursale”, IBAN IT 33D 01000 03245 348 0 13 2407 03. La causale è: «concorso ordinario STEM – regione – classe di concorso – nome e cognome – codice fiscale del candidato».

In alternativa si può versare la quota attraverso il sistema «Pago In Rete», che sarà disponibile all’indirizzo https://pagoinrete.pubblica.istruzione.it/Pars2Client-user/.

Contingente concorso Stem ripartito per regione

Roberto Bosio

Roberto Bosio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.