Concorso ordinario scuola secondaria: candidati privatisti possono partecipare

Concorso ordinario scuola secondaria: candidati privatisti possono partecipare

Con un avviso in Gazzetta Ufficiale del 3 luglio 2020 sono stati modificati i requisiti di accesso al concorso ordinario per la scuola secondaria per i candidati ITP, questo per permettere di partecipare ai candidati privatisti che a causa dell’emergenza Covid hanno visto rinviare il proprio esame di stato.

“Nel periodo intercorrente tra la sessione ordinaria degli esami di Stato e la conclusione della sessione straordinaria di cui al primo periodo, i candidati esterni all’esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione possono altresì partecipare a procedure concorsuali pubbliche, selezioni e procedure di abilitazione, comunque denominate, per le quali sia richiesto il diploma di scuola secondaria di secondo grado, con riserva del superamento del predetto esame di Stato, fermo restando il disposto dell’art. 3, comma 6, del decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 95”

Quindi si permette ai candidati privatisti di presentare istanza di partecipazione al concorso ordinario per la scuola secondaria per Insegnante Tecnico Pratico, in attesa che questi conseguano il titolo di accesso alla specifica classe di concorso con riserva di superamento dell’esame.

La data di scadenza per la presentazione della domanda rimane fissata al 31 luglio 2020.

Armando Bayo

Armando Bayo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.