Concorso ordinario, la valutazione dei titoli

Terza puntata dedicata ai concorsi, dopo la prova scritta, e quella orale, ci occupiamo oggi della valutazione dei titoli, il processo attraverso il quale si arriva alla compilazione della graduatoria finale del concorso ordinario.

Il voto della prova scritta e di quella orale

Come vi abbiamo spiegato, i voti per la prova scritta ed orale saranno su base cento, e verrà considerata superata se il candidato ha ottenuto un punteggio complessivo – per ogni prova – di almeno 70 punti. Se è prevista una prova pratica, questa farà media con il voto dell’orale.

La valutazione dei titoli

Il voto finale avrà base 250, perché potranno essere assegnati fino a 50 punti per i titoli accademici, scientifici, professionali. Li potete trovare enumerati nella tabella titoli presente a questo link. E ovviamente valgono solo titoli che sono stati dichiarati con la domanda fatta entro la fine del mese di luglio del 2020.

Roberto Bosio

Roberto Bosio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *