Concorso ordinario infanzia e primaria: tutti gli adempimenti da rispettare il giorno della prova

Concorso ordinario infanzia e primaria: tutti gli adempimenti da rispettare il giorno della prova

In seguito al DD n. 498 del 21 aprile 2020 sono previste prove scritte dal 13 al 21 dicembre. Ulteriori modifiche al calendario potrebbero sopraggiungere a causa dell’emergenza sanitaria. In questi giorni gli USR stanno pubblicando le sedi d’esame stabilite per i candidati delle rispettive regioni.

Ricevuta del versamento

Si ricorda che i bandi di concorso hanno previsto il versamento di un diritto di segreteria pari a 10€. La stessa ricevuta dovrà essere esibita in fase di svolgimento della prova concorsuale.

Consegna di telefono cellulare, smartphone, tablet o notebook

I candidati dovranno consegnare ai docenti incaricati della vigilanza, a pena di esclusione, ogni tipo di telefono cellulare, smartphone, tablet, notebook, anche se disattivati, e qualsiasi altro strumento idoneo alla conservazione e/o trasmissione di dati.

Il giorno della prova

L‘USR della Puglia ha fornito alcune indicazioni: “ai sensi dell’art. 4 comma 2 del citato D.D. 18 novembre 2021, n. 2215, i candidati devono presentarsi nelle rispettive sedi di esame, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, del codice fiscale, della ricevuta di versamento del contributo di segreteria e di quanto prescritto dal protocollo di sicurezza adottato con ordinanza ministeriale 21 giugno 2021 n. 187, pubblicato sul sito del Ministero e sul sito dello scrivente, nonché della normativa vigente in materia di certificazione verde”.

Francesco Pititto

Francesco Pititto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *