Concorso ordinario infanzia e primaria: punteggio voce C – titoli di servizio

Concorso ordinario infanzia e primaria: punteggio voce C – titoli di servizio

Nel concorso ordinario per la scuola dell’infanzia e primaria i titoli di servizio non costituiscono requisito fondamentale per l’accesso, ma permettono di incrementare il proprio punteggio.

Vediamo adesso in sintesi quali servizi sono utili ad acquisire punteggio:

  • Il servizio prestato sia a tempo determinato che a tempo indeterminato;
  • il servizio prestato nello specifico ordine di scuola richiesto, quindi chi partecipa al concorso per la scuola dell’infanzia potrà far valere solo il servizio specifico, lo stesso per la primaria;
  • il servizio prestato su posti di sostegno, ma solo per la procedura concorsuale di sostegno e sullo specifico ordine;
  • il servizio prestato nelle scuole regionali o delle provincie autonome di Trento e Bolzano;
  • il servizio prestato nelle scuole paritarie.

Adesso vediamo quali servizi non sono valutabili;

  • il servizio prestato nei percorsi di istruzione dei Paesi UE si valuta se riconducibile allo specifico ordine;

Si precisa, infine, che nel caso di servizio a tempo determinato si valuta ai sensi dell’articolo 11, comma 14, della legge n. 124/1999, solo il servizio prestato per almeno 180 giorni o il servizio prestato ininterrottamente dal 1° febbraio fino agli scrutini.

Armando Bayo

Armando Bayo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.