Concorso Dirigenti Scolastici, cosa prevede la prova preselettiva

Concorso Dirigenti Scolastici, cosa prevede la prova preselettiva

E’ la prova più temuta dai candidati al concorso per dirigenti scolastici. Cerchiamo di chiarire un po’ di cose sulla prova preselettiva

Quando si svolgerà?

Si svolgerà se il numero di docenti che hanno presentato domanda sia maggiore del quadruplo dei posti complessivamente messi a concorso per la regione scelta per questa procedura. Dovrebbe svolgersi in primavera, visto che poi ci sarà altri due passaggi – e tra uno e l’altro spesso passano mesi.

Cosa prevede la prova?

Nei 75 minuti disponibili per la prova preselettiva il candidato sarà chiamato a rispondere a 50 quesiti a risposta multipla. Le materie includono la normativa sul sistema educativo in Italia, la contabilità di Stato, elementi di diritto civile e amministrativo, la valutazione del personale degli apprendimenti e dei processi scolastici, l’organizzazione del lavoro e del personale, la gestione degli ambienti di apprendimento, i processi di programmazione, le modalità di conduzione delle organizzazioni complesse e di gestione dei gruppi

Banca dati prova preselettiva del 2018

Vittorio Borgatta