Concorsi scuola, nella bozza del nuovo DPCM previsto nuovo stop

Concorsi scuola, nella bozza del nuovo DPCM previsto nuovo stop
Fino al 5 marzo probabile stop al concorso straordinario, ritardano ancora i concorsi ordinari

La bozza del nuovo DPCM prevede un ulteriore stop per il concorso straordinario – il primo era arrivato il 6 novembre. Ovviamente slitteranno ancora i concorsi ordinari.

Il testo del nuovo DPCM

Il testo della bozza specifica che “è sospeso lo svolgimento delle prove  preselettive e scritte delle procedure concorsuali pubbliche e private e di quelle di abilitazione all’esercizio delle professioni a  esclusione dei casi in cui la valutazione dei candidati sia effettuata esclusivamente su basi curriculari ovvero in modalità a da remoto”. 

Ricordiamo che queste misure dovrebbero valere fino al 5 marzo.

Resta possibile la correzione da remoto

La bozza indica anche che resta “la possibilità per le commissioni di procedere alla correzione delle  prove scritte con collegamento da remoto”. specifica il provvedimento. Sulle modalità di correzione delle prove del concorso straordinario vi rimandiamo al nostro post sull’argomento.

Vittorio Borgatta

Vittorio Borgatta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.