Concorsi scuola, i diritti di segreteria da pagare

Concorsi scuola, i diritti di segreteria da pagare
Quanti euro devo pagare per accedere ai concorsi scuola?

Dal 28 maggio sarà possibile presentare la domanda per partecipare ai concorsi straordinari per il ruolo o l’abilitazione. Tra le cose da tener presente ci sono i diritti di segreteria da pagare prima di inviare l’istanza. Ecco quando e come dobbiamo pagare per ogni concorso.

Concorso ordinario infanzia e primaria

Chi vuole partecipare al concorso ordinario infanzia e primaria deve pagare un contributo di segreteria pari a dieci euro per ciascuna delle
procedure per cui si concorre (al massimo possono essere quattro). Il pagamento dovrà essere effettuato prima dell’invio della domanda attraverso un bonifico bancario sul conto corrente intestato a “sezione di tesoreria 348 Roma succursale”.

L’Iban è IT 28S 01000 03245 348 0 13 2410 00, ed infine bisognerà indicare a causale “regione – ordine di scuola / tipologia di posto – nome e cognome –
codice fiscale del candidato”.

Si può pagare anche attraverso il sistema “Pago In Rete”, accessibile dal portale istituzionale del ministero dell’Istruzione, previa registrazione, all’indirizzo www.istruzione.it/pagoinrete/.

Concorso ordinario secondaria

Chi vuole partecipare al concorso ordinario secondaria deve pagare un contributo di segreteria pari a dieci euro per ciascuna delle procedure per cui si concorre (al massimo quindi si dovrà pagare 40 euro). Il pagamento deve essere effettuato prima dell’invio della domanda tramite bonifico bancario sul conto intestato a “sezione di tesoreria 348 Roma succursale”.

L’Iban è IT 33D 01000 03245 348 0 13 2407 03, ed infine bisognerà indicare la causale “concorso ordinario – regione – classe di concorso / tipologia di posto – nome e cognome – codice fiscale del candidato”.

Si può pagare anche attraverso il sistema “Pago In Rete”, il cui link sarà reso disponibile all’interno della “Piattaforma concorsi e procedure selettive”, e a cui il candidato potrà accedere all’indirizzo pagoinrete.pubblica.istruzione.it/Pars2Client-user/.

Concorso straordinario ruolo

Chi vuole partecipare al concorso straordinario ruolo deve pagare un contributo di segreteria pari a quaranta euro (non è possibile concorrere a più procedure).

Il pagamento deve essere effettuato prima dell’invio della domanda tramite bonifico bancario sul conto intestato a “sezione di tesoreria 348 Roma succursale”. L’Iban è IT 71N 01000 03245 348 0 13 3550 05, ed infine bisognerà indicare la causale “diritti di segreteria per partecipazione
alla procedura straordinaria indetta ai fini dell’immissione in ruolo
ai sensi art. 1 del D.L. n. 126/2019 – regione – classe di concorso /
tipologia di posto – nome e cognome – codice fiscale del candidato”.

Si può pagare anche attraverso il sistema “Pago In Rete”, il cui link sarà reso
disponibile all’interno della “Piattaforma concorsi e procedure
selettive”, e a cui il candidato potrà accedere all’indirizzo
pagoinrete.pubblica.istruzione.it/Pars2Client-user/.

Concorso straordinario abilitazione

Chi vuole partecipare al concorso straordinario abilitazione deve pagare un contributo di segreteria pari a quindici euro (non è possibile concorrere a più procedure). L’Iban è IT 71N 01000 03245 348 0 13 3550 05, intestato a sezione di tesoreria 348 Roma succursale, ed infine bisognerà indicare la causale “procedura straordinaria finalizzata all’accesso ai percorsi di abilitazione indetta ai sensi art. 1 del decreto-legge n. 126/2019 – regione – classe di concorso – nome e cognome – codice fiscale del candidato”.

In alternativa si può pagare con il sistema “Pago In Rete”, il cui link sarà reso disponibile all’interno della piattaforma e a cui il candidato potrà accedere all’indirizzo
pagoinrete.pubblica.istruzione.it/Pars2Client-user/.

Roberto Bosio

Roberto Bosio

Un pensiero su “Concorsi scuola, i diritti di segreteria da pagare

  1. Se la tassa dei diritti di segreteria è stata pagata dopo l’invio della domanda, quest’ultima sarà considerata comunque valida?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.