Concorsi scuola, dal 2025 si torna alle domande a risposta aperta

Concorsi scuola, dal 2025 si torna alle domande a risposta aperta

Inizio con una precisazione, quello che diciamo fa riferimento ad un decreto legge che è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Perché quello che scriviamo diventi realtà, è necessario che tale decreto venga approvato con questa norma.

Decreto reclutamento

Il decreto legge pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 30 aprile che prevede la riforma del reclutamento insegnanti, contiene anche una norma che fa riferimento ai concorsi ordinari, secondo la quale l’attuale sistema dei quiz dovrebbe valere fino al 2024. Dall’anno successivo la prova scritta del concorso a cattedra sarà composta da domande a risposta aperta.

Con ogni evidenza si tratta di una presa di posizione del governo dovuta alle innumerevoli polemiche attorno al concorso scuola secondaria.

Roberto Bosio

Roberto Bosio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.