Concorsi scuola 2023, come inserire i servizi

Concorsi scuola 2023, come inserire i servizi

Quando devo compilare la sezione “Titoli di Servizio”? Cerchiamo di chiarire il punto in questo post.

Chi non deve compilare la sezione

Se accedo alla procedura perché ho la laurea più i 24 CFU, o la laurea più l’abilitazione, e non ho anni di servizio specifici sulla classe di concorso per cui presenterò domanda di partecipazione al concorso, non dovrò compilare questa sezione.

Chi deve compilare i “Titoli di Servizio”?

Chi accede al concorso con la laurea più i tre anni di servizio (di cui uno specifico nella classe di concorso per cui voglio presentare domanda di partecipazione), e chi ha degli anni di lavoro nella classe di concorso per cui presenta domanda.

Ricordiamo che verranno considerati solo gli anni di servizio intero svolti. Ovvero gli anni in cui ho avuto un servizio superiore ai 180 giorni, o senza interruzione tra il primo febbraio ed il termine della scuola più giorni di scrutinio. Non vale questo anno scolastico.

Chi partecipa con il criterio dei tre anni di servizio

Deve cliccare sul segno più all’altezza della sezione “Titoli di Servizio”

Si apre una schermata, e al fondo trovate questo

Cliccate su “Selezionare la tipologia di titoli” e poi scegliere “Titolo valido ai fini dell’accesso”. Devo fare lo stesso per i tre anni che mi permettono di accedere alla procedura. Valgono solo i servizi svolti nelle scuole statali, e valgono solo le annate dal 2018/19 al 2022/23.

Con questa dicitura mi verranno comunque considerati i due punti per ogni anno di servizio svolto. Oltre ai tre anni necessari all’accesso, posso inserirne altri anni con la dicitura “Altro titolo di servizio”, solo se riguardano la classe di concorso per cui ho presentato la domanda. Considerate che per ottenere i due punti posso inserire anche eventuali anni svolti nella scuola paritaria (il servizio per la paritaria non vale ai fini dell’accesso alla procedura).

Chi compila perché ha anni di lavoro specifico nella classe di concorso

Se accedo al concorso perché ho, per esempio la laurea ed i 24 CFU, devo compilare la sezione “Titoli di Servizio”, solo se ho del servizio specifico. Indicare che ho svolto nove anni di servizio svolti nel sostegno, se partecipo alla procedura per esempio per la classe A026, non mi porterà punteggio aggiuntivo.

Vale solo il servizio specifico, che può essere svolto anche nella scuola paritaria e nei centri di formazione professionali, ma attenzione in questo caso devo averlo svolto per corsi accreditati dalla regione per garantire l’assolvimento dell’obbligo di istruzione, a partire dall’anno scolastico 2008\2009. Il servizio è valutabile se esso è riconducibile alle classi di concorso.

In questo caso devo inserire il servizio con la dicitura “Altro titolo di servizio”. Ricordate che in questo caso si può considerare anche un’annata di servizio precedente all’anno scolastico 2018/19.

Roberto Bosio