Con la riapertura delle scuole, boom di contagi, tutti i dati di un monitoraggio della ASL BARI!

Con la riapertura delle scuole, boom di contagi, tutti i dati di un monitoraggio della ASL BARI!

Come noto, in Puglia il presidente della regione aveva emanato un’ordinanza di chiusura delle scuole, che aveva visto un calo dei contagi tra studenti e docenti. Dopo poco tempo, la stessa ordinanza è stata annullata da una sentenza del Tar, con la conseguente ripresa delle lezioni in presenza per tutti. La Asl di Bari in seguito a questa riapertura delle scuole ha effettuato un monitoraggio in alcuni comuni della provincia a partire dal 6 novembre.

I dati ricavati non lasciano dubbi, i casi sono aumentati dell’80! Dal 6 novembre al 13 novembre si è passati da 89 a 175 studenti e da 43 a 68 docenti positivi al Covid 19. In totale da 132 a 243 casi, con una crescita in una sola settimana dell’80%.

Il dg Asl Bari Antonio Sanguedolce senza mezzi termini ha dichiarato che

“I ragazzi e i bambini in età scolare sono al momento uno degli elementi di innesco dei cluster famigliari per questo si invitano le famiglie a rispettare le note regole di distanziamento fisico, in particolare tra le persone più anziane e i bambini e i ragazzi in età scolare. Gli anziani – prosegue dg – sono maggiormente esposti al rischio di un decorso meno favorevole della malattia in quanto soggetti fragili”.

Probabilmente questi dati e le richieste di chiusura da parte di molti docenti e di alcuni sindacati come la Gilda degli Insegnati pugliese, non sono sufficienti al ministero per pensare ad una chiusura delle scuole.

Guido Ferrari

Guido Ferrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *