Carta del docente, le somme del 2018/19 devono essere spese entro fine agosto

Carta del docente, le somme del 2018/19 devono essere spese entro fine agosto
La Carta sarà sospesa dal primo settembre per gestire il cambio di anno scolastico

Sul sito della Carta del docente sono comparse le consuete istruzioni di ogni fine anno scolastico.

Spendere il Bonus 2018/19

L’ultimo giorno di agosto è il termine ultime per spendere le somme della carta docente relativa all’anno scolastico 2018/19 (altrimenti le perdiamo). Come faccio a capire se ho ancora dei residui da spendere? Semplice, se ho più di 500 euro significa che ho ancora dei residui da spendere per il 2018/19.

Sospensione della carta docente

Come sempre dal primo settembre non sarà possibile spendere i soldi del bonus, perché come ogni anno bisognerà adeguare il sistema per il nuovo anno scolastico – aggiungendo il bonus 2020/21 e modificando il database degli insegnanti di ruolo.

Cosa si può acquistare con la carta docente

Con la carta docente si possono acquistare:

  • libri e testi, anche in formato digitale, pubblicazioni e riviste comunque utili all’aggiornamento professionale;
  • personal computer, computer portatili o notebook, computer palmari, e-book reader, tablet, strumenti di robotica educativa;
  • software;
  • iscrizione a corsi per attività di aggiornamento e di qualificazione delle competenze professionali, svolti da enti accreditati presso il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca;
  • iscrizione a corsi di laurea, di laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico, inerenti al profilo professionale, ovvero a corsi post lauream o a master universitari inerenti al profilo professionale;
  • titoli di accesso per rappresentazioni teatrali e cinematografiche;
  • titoli per l’ingresso a musei, mostre ed eventi culturali e spettacoli dal vivo;
  • iniziative coerenti con le attività individuate nell’ambito del piano triennale dell’offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione.
Roberto Bosio

Roberto Bosio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.