Campania: dal 25 rientro a scuola, ma non per tutti

Campania: dal 25 rientro a scuola, ma non per tutti

Con l’ord. nr.92 del 23 novembre la regione Campania ha previsto “la ripresa delle attività in presenza dei servizi educativi e della scuola dell’infanzia (sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6 anni) nonché l’attività didattica in presenza della prima classe delle scuole
primarie”
.

Il monitoraggi dell’andamento dei contagi è affidato alle Asl e i sindaci possono sospendere le attività in presenza in caso di situazioni critiche.

Il rientro quindi è previsto solo per i nidi, per l’infanzia e per la prima classe della primaria.

ORDINANZA REGIONE CAMPANIA

Il sito della regione dà notizia anche che nella stessa giornata del 23 sono stati effettuati 10.590 test antigenici nell’ambito dello screening volontario. I test risultati positivi e per i quali viene effettuato l’esame del tampone molecolare, sono 35 (per una percentuale dello 0,33%).

Guido Ferrari

Guido Ferrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *